Un documentario di passione, di persone e di viaggi:  un tuffo in prima persona nel tumulto degli anni del G8 visti dagli occhi della regista. Le musiche dal 25 giugno su tutti i digital store.

UN ALTRO GIORNO D’AMORE è il nuovo film diretto da Giulia d’Amato e prodotto da  Gianluca Arcopinto. Il documentario è stato presentato in anteprima alla 58° edizione della Mostra internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro. 
Un altro giorno d’amore è un film di passione adolescenziale, capace, se conservata, di animare e alimentare ancora le vite di chi ora è adulto. È il racconto di come non ci si debba dimenticare di chi si è stati per scoprire chi si è da grandi. Il viaggio di una ragazza innamorata di un tifoso del Perugia si fa carico di una storia più grande, quella di coloro che le passioni grandi ce le hanno dentro ed esplodono, sconquassando le loro vite, nel bene e nel male. 
Un altro giorno d’amore è anche la storia di Davide Rosci, che ha scontato sei anni e sei mesi di carcere per il reato di “concorso morale” in “devastazione e saccheggio” per gli incidenti accaduti a Roma il 15 ottobre del 2011. È la storia di Mariapia Merzagora Parodi, madre di Edoardo, amico di Carlo Giuliani, morto nel febbraio 2002. Un altro giorno d’amore è il viaggio di alcuni ultras della Curva Nord di Perugia verso il G8 di Genova.

È il confronto tra Giulia e suo padre Raffaele, che a settantadue anni resiste e aspetta un altro mondo possibile. Un altro giorno d’amore è il giorno in cui si guarda in faccia chi si è veramente – e si trova il coraggio di andare avanti, a testa alta.
Sono passati più di vent’anni da quel 2001 e io ho continuato a correre. E sono riuscita a capire quello che voleva dire mio padre quando ripeteva che avrebbe continuato a immaginare un mondo diverso. In quei giorni di luglio, io e mio padre non siamo stati fisicamente a Genova, ma per noi quei giorni sono proprio qui e ora” ha dichiarato Giulia D’Amato.

Il 25 giugno 2022 per Lost Generation Records (e in distribuzione Believe) è uscito “Un altro giorno d’amore – official extended soundtrack“, la colonna sonora ufficiale del film. Cinque cover di cinque brani cult del pop italiano e internazionale, cinque classici reinterpretati dagli artisti di LGR – Lost Generation Records (Kimerica, Frontemare, Venus in Disgrace, Anna Soares) in una chiave diversa e personale.
Un altro giorno d’amore” è la prima soundtrack della LGR – Lost Generation Records. Ecco la  tracklist: 1. L’Amour Toujours (feat. Kimerica) – Frontemare; 2. Dragostea Din Tei (Long Version – feat. Scalzo) – Kimerica; 3. Up Patriots to Arms (feat. Fabio Babini dei Venus in Disgrace & Anna Soares) – Frontemare; 4. Per un’ora d’amore – Anna Soares; 5.Tu (feat. Fabio Babini dei Venus in Disgrace, Kimerica & Marco De Ritis) – Frontemare. Bonus track: L’Amour Toujours (live, feat. Kimerica & Fabio Babini dei Venus in Disgrace) – Frontemare

Un altro giorno d'amore
di Giulia D’Amato
con la partecipazione di Davide Rosci, Mariapia Merzagora Parodi, Raffaele D'Amato
con Ioana Rotaru
e con Curva Nord Perugia
un film di Giulia D’Amato
Soggetto e sceneggiatura Marco Borromei ed Elisa Dondi
Montaggio Stefano Domenichetti Carlini
Fotografia Mattia Mariuccini
Operatori Giacomo Della Rocca, Andrea Frenguelli, Ivan Frenguelli ed Eros Pacini
Grafiche e titoli Ilaria Catrana
Artistic advisor Giuseppe Trupiano
Music supervisor Matteo Gagliardi
Musica Frontemare, Kimerica e Azione Diretta
Aiuto regia Edoardo Ferraro
Assistenti regia Vittoria Bertoldi, Andrea Greco, Anna Massa
Organizzatore Andrea Frenguelli
Direttore di produzione Sara Gardella
Prodotto da Gianluca Arcopinto, Giulia D’Amato, Camilla Daneo
Produzione Arcopinto
In collaborazione con Dromo Studio, LGR - Lost Generation Records, PostmodernissimoToLoseLaTrack e Taboo
Distribuito da Pablo
Giulia D'Amato (Umbertide, Perugia, 1986) è diplomata al Centro Sperimentale di Cinematografia - Sede di Roma, nel corso di Produzione (2013-2015). Dal 2015 collabora con Gianluca Arcopinto come delegata di produzione. Dal 2019 si occupa della distribuzione dei titoli del catalogo Pablo. Nel 2020 ha prodotto il cortometraggio “Sufficiente”, che ha vinto un premio speciale ai Nastri d'Argento.  Nel 2022 ha distribuito con Simone Isola il documentario “C'è un soffio di vita soltanto” di Matteo Botrugno e Daniele Coluccini. Dal 2019 collabora come docente al Centro Sperimentale di Cinematografia per il corso di produzione. “Un altro giorno d'amore” è il suo primo documentario da regista.