Si esibiranno, per la regia di Alessandro Maida, il 25 e 26 maggio (ore 19.30) nello Spazio FLIC di via Paganini. Il 60% degli allievi provenienti dall’estero. Lo spettacolo fa parte del cartellone che comprende 29 spettacoli in 38 appuntamenti, di cui tre spettacoli in prima nazionale.

Si svolge sino al 7 luglio 2022 la “Stagione Spazio FLIC 2021/22, intensa programmazione di spettacoli organizzati dalla FLIC Scuola di Circo, progetto avviato nel 2002 dalla Reale Società Ginnastica di Torino.
Le stagioni FLIC dedicano sempre ampio spazio agli allievi, attraverso la presentazione di creazioni personali e di spettacoli di fine corso diretti da registi di grande esperienza.
Nello Spazio FLIC dell’area Bunker di via Niccolò Paganini a Torino, nei giorni 25 e 26 maggio 2022, va in scena Punti di Partenza, spettacolo con la regia di Alessandro Maida in cui vengono presentati i progetti artistici personali degli allievi iscritti all’Anno Tecnico della FLIC, il corso che prevede uno studio approfondito della disciplina circense scelta, arricchito da lezioni di preparazione fisica, acrobatica, danza e recitazione.

Due appuntamenti nei quali si potrà ammirare il frutto di un intenso anno di lavoro, svolto in circa 1500 ore di lezioni creazioni ed esperienze varie da 21 ragazzi giunti a Torino da diverse parti del mondo e dell’Italia con l’obiettivo di diventare artisti professionisti nel settore del circo contemporaneo o dello spettacolo dal vivo in genere. Metà mercoledì e metà giovedì, gli allievi si confronteranno con la scena, ognuno con il proprio attrezzo, con la propria tecnica e con il proprio mondo, facendo ammirare la grande qualità acquisita con fatica e sacrifici.
La regia degli elaborati è a cura di Alessandro Maida, artista e regista di grande esperienza molto apprezzato nel settore del circo contemporaneo.
“La mia intenzione primariaracconta Maidaè quella di accompagnare le studentesse e gli studenti senza dirigerli, aprire le porte dei loro universi individuali e cercare di mettere in valore l’unicità dei loro corpi e la varietà delle loro estetiche. Attraverso continui stimoli e interrogativi cercherò di tracciare insieme a loro le piste di ricerca adatte ad ognuno, con l’obiettivo di costruire una personale messa in scena. Al centro del lavoro c’è il circo, la sfida personale di oltrepassare i propri limiti e tastare terreni sconosciuti”.

I ragazzi dell’Anno Tecnico, provenienti per il 60% dall’estero, sono: Juan David Barreto Fonseca (Colombia), Estelle Cantaert (Belgio), Romel Alexander Flores Clavel (El Salvador), Emilia Hackman (Svezia), Luzie Hohn (Germania), Jasmin London (Germania), Flore Maille (Francia), Sofia Núñez Rodriguez (Spagna), Jelena Vujovic (Serbia), Corrie Wendlandt (Germania), Gabriella De Arcangelis, Giulia Paola Fagioli, Alice Martina Fontana, Camilla Francetti, Gioia Galoforo, Ilaria Orsetti e Camilla Ravaioli (Italia).
I biglietti di ingresso sono di 10 € intero e 5 € ridotto, acquistabili online in mailticket.it o presso la biglietteria dello Spazio FLIC a partire da 1 ora prima dell’inizio. Il biglietto ridotto è per studenti, over 65 e altre categorie. Ulteriori informazioni si possono richiedere alla segreteria: tel. 011530217; email booking@flicscuolacirco.it

La FLIC Scuola di Circo è stata fondata nel 2002 dalla Reale Società Ginnastica di Torino, la più antica società ginnica italiana nata nel 1844, ed è una delle scuole più rinomate a livello internazionale nel settore del circo contemporaneo. La sua filosofia di alta tecnica circense e una pedagogia artistica innovativa hanno accompagnato più di 600 studenti di oltre 40 paesi diversi in quasi 20 anni, permettendo loro di diventare figure professionali complete. La FLIC gode del patrocinio della Città di Torino, è sostenuta dalla Regione Piemonte che da tre annil’ha selezionata come luogo di residenza artistica per il bando “Artisti nei territori, e dal Ministero della Cultura che nel 2015 ne ha premiato il progetto Prospettiva Circo, inserendolo nella rosa dei 6 progetti nazionali di perfezionamento professionale scelti per il triennio 2015/2017, e nel 2018 e nel 2019 le ha assegnato il miglior punteggio in assoluto tra i progetti di formazione circense presentati per l’assegnazione del FUS. È membro effettivo della FEDEC (Federazione Europea delle Scuole Professionali di Circo) e membro fondatore dell'ACCI (Associazione Circo Contemporaneo Italia).
LA STAGIONE SPAZIO FLIC 2021/22 ha ricevuto il contributo della Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando “ART~WAVES. Per la creatività, dall’idea alla scena” che guarda al consolidamento dell’identità creativa dei territori attraverso il sostegno alla programmazione nel campo delle performing arts e alla produzione creativa contemporanea, unendo ricerca, produzione, offerta e distribuzione in una logica di ecosistema per rafforzare le vocazioni artistiche del territorio. La stagione ha inoltre ricevuto il contributo della Città di Torino nell’ambito del bando triennale TAP – Torino Arti Performative promosso da Fondazione del Teatro Stabile di Torino/Teatro Nazionale.
I PROSSIMI APPUNTAMENTI
- 8 e 9 giugno h.19:30 Spazio FLIC – “Fuori”, spettacolo di fine corso degli allievi del Primo Anno con regia di Ana Buraczynska e Anna Weber
- 11 e 12 giugno h. 21:00 Spazio FLIC – Compagnia La Frontera in “Searching for John” (prima nazionale)
- 23 e 24 giugno h.19:30 Spazio FLIC – “L’Orda del Tempo”, spettacolo di fine corso degli allievi del Secondo Anno con regia di Marianna De Sanctis
- 6 e 7 luglio h.19:30 Spazio FLIC – “In forma breve”, presentazione progetti artistici personali degli allievi dell’Anno Artistico con messa in scena a cura di Flavio D’Andrea, Giulio Lanzafame e Alessandro Maida.