Gli effetti dell’utilizzo di un materasso errato o troppo vecchio si possono manifestare frequenti dolori al collo o della comune lombalgia. Cinque aspetti da tenere in considerazione.

Trascorriamo un terzo della nostra vita dormendo, senza dubbio necessita essere preparati sul nostro letto, soprattutto quando si tratta di materassi.
Sicuramente ognuno di noi è in grado di riconoscere l’importanza di un comodo materasso per dormire bene la notte, tuttavia quando si deve pensare al budget da impiegare per l’acquisto di un nuovo prodotto, allora capita spesso di rinviare o ripiegare su un articolo a basso costo, tutt’altro che ideale per le singole esigenze personali notturne.
Il materasso sbagliato o semplicemente troppo vecchio, può essere la causa di frequenti dolori al collo o della comune lombalgia.
Ecco cinque modi in cui il materasso influisce sul tuo sonno e sulla salute.
L’acquisto di un nuovo materasso potrebbe alleviare lo Stress
Durante uno studio del 2009, 59 tra uomini e donne sani, hanno dormito per 28 notti consecutive sui loro materassi regolari, poi altre 28 notti su materassi nuovi di media consistenza. A loro è stato chiesto di valutare i loro livelli di stress sulla base di fattori come preoccupazioni, pensieri ricorrenti, nervosismo, irritabilità, mal di testa, tremori e altro.
I nuovi materassi hanno comportato “una significativa riduzione dello stress”, ad esperimento ultimato, ed un aumento della qualità del sonno , oltre a determinare una diminuzione del dolore di schiena e collo, associato all’impostazione più solida.

Potresti essere allergico al tuo materasso
Soprattutto a causa degli acari presenti nella polvere. Si tratta di creature microscopiche che si nutrono delle cellule morte della pelle che hai perso in modo naturale ed una miriade di queste si trovano sul tuo letto. Sono tantissimi gli italiani allergici agli acari e soffrono in modo particolarmente evidenziato le persone con asma.
Allora lavare frequentemente lenzuola e federe in acqua calda può aiutare a liberare la biancheria degli acari della polvere, inoltre una fodera con etichetta “a prova di allergia” può aiutare a impedire loro di viaggiare dal materasso alle lenzuola e successivamente sui cuscini, inoltre quando gli acari della polvere sono un vero problema, sarà opportuno pulire il materasso con un aspirapolvere.
Il materasso morbido è un’etichetta soggettiva
Non esiste una definizione standardizzata di ciò che rende un materasso morbido e ciò che ne rende uno rigido. Una persona di 120 chili può descrivere un materasso come morbido mentre una persona di 70 chili potrebbe descrivere lo stesso articolo come rigido.
I termini che vengono utilizzati nella vendita di materassi possono sembrare accattivanti, tuttavia saprai davvero se il prodotto si adatta alle tue esigenze, quando potrai passare un po’ di tempo a testarlo sdraiato in orizzontale.
Ci sono anche poche prove per dimostrare che una ditta o un materasso morbido è meglio per il tuo sonno infatti quasi tutto si riduce al comfort personale che è soggettivo. Quindi assicurati di spendere almeno 20 minuti in un test prima di effettuare l’acquisto del nuovo materasso.

Quando giunge il tempo tempo di cambiare il materasso
Un buco nell’imbottitura o una molla che sporge, dando fastidio alla tua schiena, sono i segni evidenti che è ora di sostituire il materasso, ma non sono gli unici motivi per andare al negozio. Se semplicemente non stai dormendo bene, potrebbe essere il momento di fare un investimento, soprattutto se noti che dormi meglio lontano da casa tua.
Usare il materasso come il tuo ufficio di casa può tenerti sveglio
Gli esperti concordano sul fatto che la camera da letto deve essere riservata al sonno ed alle effusioni di tipo amoroso, altrimenti, per fare un esempio, il cervello potrebbe iniziare a prevedere di rispondere alle e-mail di lavoro, quando giunge l’ora di coricarsi, rendendo sempre più difficile addormentarsi.
L’elettronica sicuramente non appartiene a te sul tuo materasso; la luce blu che emettono i dispositivi elettronici di uso più comune, è particolarmente dirompente per il meccanismo naturale della buonanotte del cervello e puoi causare un risveglio faticoso.