“Era l’inferno” è l’esordio discografico di Emma Pescio, in arte Mema, giovane cantautrice di Vado Ligure in provincia di Savona. La canzone è prodotta da Gianni Testa per Joseba Publishing.

Esordio discografico per la cantautrice ligure Emma Pescio, da oggi, 21 gennaio, in tutti gli store digitali con il primo singolo “Era l’inferno“, brano prodotto da Gianni Testa per Joseba Publishing, che porta la firma anche di Giacomo EVA.
L’artista è stata “scoperta” dallo stesso Testa durante “Fuoriclasse Talent“, contest organizzato dall’impresario romano Ivano Trau e da Catiuscia Siddi.
Il videoclip, online dal 29 gennaio, è diretto da Mario Suarato.
La canzone parla di una storia complicata tra una ragazza ed un ragazzo, un lasciarsi e ricominciare tutto da capo, come la prima volta, ma il rapporto non funziona mai realmente. Lui non vuole fare il primo passo per un nuovo vero inizio.
Emma ci spiega: “È un brano che descrive un amore non bilanciato, rappresenta una relazione quasi tossica“.

Emma Pescio, in arte Mema nasce a Vado Ligure il 30/03/2003.
Fin da piccola si appassiona fortemente alla musica ed al canto.
Frequenta per un paio di anni la scuola di canto "VocalCare" di Danila Satragno, vocal coach dei Maneskin, Giuliano Sangiorgi, Biagio Antonacci, ecc. e corista nell’ultimo tour di Fabrizio De Andrè.
Incomincia piano piano ad esibirsi nei locali savonesi in compagnia del cantautore Fulvio Semenza, distinguendosi grazie alla sua vocalità, la sua eleganza e il suo outfit.
Nell'ottobre del 2019 viene notata dal promoter Agostino Poggio che dopo averla testata in alcune serate, due fra tutte, una con Roberto Rossi della Sony ed un’ospitata in un noto locale Astigiano prima del dj set di Angelo. Il promoter la accompagna a due contest molto importanti “Io canto da casa e non solo” e “Fuoriclasse Talent”.
Negli ultimi mesi confeziona un EP compreso di videoclip grazie al supporto dell’etichetta stessa, dell’autore Giacomo Eva e di tutto lo staff Joseba.
Nell'estate 2021 partecipa al “Summer Day Music Festival” di Fondi assieme ad altri 21 cantanti selezionati in tutta Italia, riscuotendo un buon successo.
Qui viene ascoltata da nomi di grande importanza, quali il giornalista musicale Massimo Cotto e la cantante Anna Tatangelo, ospite della manifestazione.
Nello stesso anno Mema è protagonista a “Fuoriclasse Talent 2021”.
Arriva alle semifinali e viene ascoltata da una giuria di esperti, uno fra tutti, Dario Salvatori critico musicale storico della Rai.
Ad oggi Mema è concentrata a porsi e a raggiungere nuovi obbiettivi, come quello di poter pubblicare finalmente il suo primo EP così da poterlo portare live in tutta Italia, con la possibilità di esprimere a pieno la sua Arte.